4 bellissime esperienze da fare a Granada

4 esperienze imperdibili da fare a Granada, ultima capitale araba in Europa.
Granada è una meravigliosa città spagnola dal passato ricco di storia moresca e medievale che ha conservato intatto il netto sapore di quell’epoca in tutta la sua architettura. In un mix di ambiente andaluso e islamico, offre così tanto da vedere ed esplorare. Con lo sfondo mozzafiato delle montagne innevate della Sierra Nevada e poco più di 1 ora di auto dalla costa della Costa Tropical, è una città piena di sorprese e contraddizioni. Ma è anche una città accogliente, ospitale e bellissima.

Granada, ultima roccaforte dei Mori Spagnoli. Se hai occhio per i dettagli, puoi ritrovare la loro eredità ovunque, negli gli archi a ferro di cavallo, negli aromi speziati che emanano dalle bancarelle nelle strade dello storico quartiere arabo. Nelle coloratissime teterías (case da tè) dell’Albayzín. La cosa più spettacolare, ovviamente, è l’Alhambra, un sorprendente complesso di palazzi con decorazioni islamiche e giardini di una bellezza mozzafiato.
Sia che andiate a Granada durante una pausa invernale di 2 giorni o in caldo un fine settimana d’estate, ci sono molte esperienze da sperimentare nella sua provincia. Ecco i miei consigli per 4 esperienze imperdibili da fare a Granada.

Sierra Nevada

A mezz’ora di macchina da Granada troviamo la stazione sciistica della Sierra Nevada, la più a sud dell’Europa, per un totale di 107 chilometri e 1,200 metri di altitudine.
Situata nel parco nazionale della Sierra Nevada, nel territorio di Monachil, è uno dei comprensori sciistici più moderni ed equipaggiati d’Europa. Ha 124 piste di differenti livelli di difficoltà.
Durante l’inverno è neve assicurata, con giornate in cui il sole riscalda e splende, non a caso è Spagna, la terra dei cieli blu e delle giornate miti.
Una delle esperienze più  suggestive è senz’altro la possibilità di sciare di notte, con le piste illuminate.

Cerca un alloggio a Granada

Booking.com

 


Granada Geopark

A soli 80 km a nord di Granada si estende un deserto dalla bellezza lunare e senza tempo. Qualcosa che per la morfologia rimanda la memoria alla Cappadocia o al Parco di Timanfaya, anche queste, terre senza tempo.
Il paesaggio, semi-desertico è sorprendente: decine di migliaia di calanchi, quelle formazioni geologiche dovute all’erosione del terreno argilloso a causa del passaggio dell’acqua, diventate ormai dei veri e propri monumenti naturali.
E’ un territorio naturale di grande interesse geologico, candidato a far parte della rete globale dei Geoparchi dell’Unesco, è un luogo che parla di uno storico fiume e di un lago, di vulcani e di tettonica delle placche.
Qui potrete ammirare uno dei più grandi siti paleontologici dell’era Quaternaria.

Flamenco a Sacramonte

Sacramonte, il quartiere zingaro che domina le colline di granada. L’Andalusia è una delle zone dove è nato il flamenco e Sacramonte è il luogo dove questa danza ha originariamente preso forma.
Questo quartiere dall’anima gypsy è l’epicentro della cosidetta jondura y duende, qualcosa come passione sacra, qui nacque la zambra, una festa di canti e balli flamenchi che ebbe origine nel XVI secolo come danza nuziale dei mori della città.
Nelle piccole grotte dei tablaos di Sacramonte si esibiscono le più suggestive esibizioni di flamenco di tutta la Spagna.

Hammam e bagni turchi

Gli hammam e i bagni turchi di Granada sono i veri eredi delle conquiste romane e islamiche, durante la conquista araba, infatti, furono integrate molte tradizioni della cultura nazarì.
Nella sola provincia di Granada potrete esplorare cinque comuni nei quali questa tradizione è ancora mantenuta viva, Alhama, Alicún , Graena, Lanjaron e Zújar.
Sono un’opzione rinfrescante per lasciare andare la vita frenetica e lo stress da lavoro.
Le spa in queste città, che offrono delle strutture completamente rivisitate e moderne, con programmi interessanti per tutte le età e tipologie di visitatori.
Bellissimi gli arredamenti interni, come erano gli originali bagni arabi, con decorazioni ispirate alla famosa Alhambra.

 

Hasta luego!

Se la Spagna è nel vostro cuore e avete in programma altri viaggi in questa terra fascinosa guardate anche cosa fare a Barcellona in 24 h e cosa vedere a Valencia in 2 giorni.

Chiara Cerri

Sono una fotografa e web writer e vivo a Londra. Se mi cerchi mi trovi in riva al mare o in libreria.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.