Photography school

5 App per guadagnare con la fotografia

Con buona pace dei nostalgici ormai la fotografia si muove anche a colpi di smartphone ed è diventata parte integrante della vita di milioni di persone, che camminano con una macchina fotografica in tasca e tramite i social documentano qualsiasi attimo (o quasi) della loro quotidianità.
Se siete tra questi, fotografi o semplici appassionati di fotografia e volete monetizzare con le vostre foto sappiate che esistono delle app per farlo.
Si chiama mobile stock photography ed è nata soprattutto negli ultimi anni, queste app utilizzano soprattutto la formula degli incarichi o tasks, ovvero vengono fatte delle specifiche richieste agli utenti che in risposta potranno caricare delle foto adatte e , se vendute, guadagnarci sopra una commissione.

Eccone alcune, tutte scaricabili gratuitamente:

 

1- Shallet


Siete sempre a scattare foto e non vedete l’ora di guadagnare qualcosa con la vostra passione? Allora leggete qui.
Shallet è una nuovissima app che ci permette di guadagnare condividendo le nostre amate fotografie.
Non è altro che una piattaforma web dove si possono acquistare i diritti delle fotografie di altri utenti, per poterle poi utilizzare a nostro piacimento.
Ma come funziona?
Ogni foto che carichiamo su ShalletApp viene divisa in 2 quote, se la nostra fotografia piace agli utenti dell’App e viene comprata da 2 persone, la nostra foto abbandona ShalletApp ed entra a far parte del database di ShalletStock.
Che aspettate a scaricare l’app? E’ gratuita. Se poi siete curiosi di capire ancora meglio come funziona  guardatevi questo tutorial.

Android App
Apple Store

 

2- Snapwire

foto 1
Anche questa app funziona attraverso tasks specifiche da parte di aziende che hanno bisogno di foto. Le richieste qui sono più remunerative e la vendita di una foto può andare dai 75 fino anche ai 500 dollari.

Android App
Apple Store

 

3-Picwant

Schermata 2015-05-28 a 18.08.48
Stesso concetto.
Una volta registrati dovrete inviare 10 fotografie e se lo staff di Picwant accetterà almeno la metà di queste vi verrà inviato un contratto, così una volta firmato, diventerete dei picker a tutti gli effetti.
Potete caricare sia video che fotografie, dai contenuti creativi a quelli di cronaca e attualità, aggiornandovi sulle nuove task nel blog del sito.

Android App
Apple Store

 

4- Whoosnap

foto 5
L’app ha alla base il citizen journalism (o giornalismo collaborativo) ed è una delle idee selezionate dalla “fabbrica delle start-up” di Luiss Enlabs.
Whoosnap è un network di fotoreporter che si trovano nel posto giusto e al moment giusto dove è possibile inviare in modo molto semplice la richiesta per l’immagine  di cui si necessita e riceverla in breve tempo.
Viene inoltrata una richiesta per una particolare foto e  l’app invia automaticamente  una notifica a tutti gli utenti geolocalizzati nella zona in cui serve l’immagine. Da quel momento in poi chi riceve la richiesta può postare la foto ottenendo in cambio una ricompensa. Le foto vanno direttamente scattate con lo smartphone.

Android App
Apple Store

 

5- Scoopshot

foto

Anche questa app è molto simile alla precedente, per chi si sente un fotoreporter con lo smartphone, solo che qui le tasks vengono pagate 10 dollari e sono più incentrate sul lifestyle.

Android App
Apple Store

 

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply