7 esperienze imperdibili da fare a Tel Aviv

Cosa fare a Tel Aviv. 7 esperienze imperdibili da fare a Tel Aviv.
Tel Aviv (in ebraico תל אביב-יפו‎) significa collina della primavera.
E’ la città dell’edonismo respirato, mangiato, visto. In cui sedersi in riva al mare al tramonto potrebbe essere l’atto che più si avvicina ad una preghiera.
Così diversa dalla vicina Gerusalemme, è una striscia di spiaggia scintillante che si estende per 14 km lungo la costa del mediterraneo, la città che brilla di quartieri rifioriti. Di possibilità ancora da esplorare.
Il lungomare di Tel Aviv è una gioia per gli occhi, la passeggiata pulsa di persone in costume da bagno e abbigliamento atletico, gli israeliani notoriamente di bell’aspetto tengono molto al loro fisico.
Il mare luccica, le palme ondeggiano. I cani felici trotterellano insieme ai proprietari. Dopo il tramonto, le strade si animano di vita.
E’ una città vissuta, ferita fatta di controversie forti: chiunque viaggi in Israele per godersi una vacanza felice, non dovrebbe mai  dimenticare la violenza in atto nel sud del paese. Tutte le cicatrici e i problemi di una popolazione che vive una realtà estremamente complicata.
Tel Aviv negli occhi di chi la visita è bollente di vita, ha dentro l’energia travolgente, pronta a farsi vivere, perennemente in fiore. Esattamente come il suo nome. Quali sono le 7 esperienze imperdibili da fare a Tel Aviv?

 


Fare shopping al Mercato di Jaffa

Jaffa è l’antico porto da cui è cresciuta l’odierna Tel Aviv. Il mercato delle pulci di Jaffa o, in ebraico, Shuk Hapishpishim, è uno dei punti più visitati dell’area.
Il mercato è la perfetta combinazione della moderna Tel Aviv, mischiata alle vibrazioni del medio oriente. Di colori, sapori, visioni che rimandano al passato. In questo coloratissimo mercato potrete scovare una vasta gamma di tesori, cianfrusaglie, piastrelle persiane, gioielli, vecchi jeans e vestiti indiani. Per gli amanti della musica anche molti dischi in vinile.

Da fare: non vergognatevi a contrattare, qui la negoziazione delle merci, fa parte dell’esperienza culturale e del divertimento in sé. Buona fortuna!

Jaffa Flea Market
Olei Zion Street
Gio/Sab 9.00-17.00



Esplorare la città su due ruote

120 km dedicati alle piste ciclabili, lungo strade come Rothschild Blvd, Chen Blvd, Ben-Gurion Blvd e Ibn Gabirol St. Per passeggiate indimenticabili andate al Parco HaYarkon, oppure pedalate lungo i 10 km del lungomare.
Mollate i taxi e per una volta esplorate la città da un punto di vista diverso, quello di un local. Le biciclette a noleggio sono disponibili in vari punti della città e la prima mezz’ora è gratuita.

Da fare: provate l’ebrezza del monopattino elettrico, la città ne è piena. Scaricate l’app Bird per muovervi con questo mezzo 

Tel-O-Fun Bikes, in tutta la città

Il cocktail perfetto

La parete alle spalle del bancone strabocca di preziose bottiglie di alcolici, i baristi sempre intenti a servire i più disparati cocktail, in un ambiente intimo e avvolgente. L’Imperial Cocktail Bar, è la meta perfetta per riempire un sabato sera di spensieratezza.  Hanno anche l’offerta due al prezzo di uno, tutti i giorni dalle 18.00 alle 20.00.

Da fare: se siete nel mezzo di un viaggio in solitaria, per sciogliere il ghiaccio e fare nuove conoscenze in città

66 HaYarkon Street
City Center
Sun-Thu

Il momento spiaggia

La spiaggia è praticamente una religione a Tel Aviv e dopo una lunga giornata di esplorazione e cultura, non c’è tregua migliore di un bel tramonto ammirato sulla battigia. Andate in una delle tante spiagge, pare che Banana Beach sia una delle migliori, portatevi un telo e godetevi lo spettacolo a colori pastello di un tramonto israeliano.

Da fare: fate come se foste un local, portatevi un pallone per giocare a filo d’acqua o una bottiglia di vino per un brindisi serale

Herbert Samuel Street

Uno street art tour

Spesso paragonato al berlinese Kreuzberg, il quartiere Florentin è l’enclave artistico della città. La scena della street art si muove tutta dentro alle sue strade.
Vale la pena partecipare ad uno dei tanti graffiti tour di Florentin per capire cosa c’è dentro la mente degli israeliani, quali sono i loro sogni e le avversità che devono affrontare.

Da fare: vestirvi da hipster e acchiappare al volo una birra

Florentine Street

Museo d’Arte di Tel Aviv

Per fare una pausa dagli intingoli all’hummus e dalla street art, il Museo d’Arte di Tel Aviv è dove potrete colmare le vostre lacune culturali.
E’ stato fondato nel 1932 e al suo interno ospita una collezione d’arte classica e contemporanea, oltre a pezzi di cultura israeliana.

Da fare: non dimenticate di dare un’occhiata al sito per scovare le mostre d’arte più imperdibili, di artisti israeliani e internazionali.

27 Sderot Sha’ul
HaMelech , Hakirya

Un giorno all’avventura

Se la vostra permanenza supera i 3/4 giorni, allora potreste fare una gita alla scoperta dei tesori naturali del territorio: il deserto Masada, Ein Gedi, Gerusalemme sono solo alcuni dei luoghi che potreste visitare. E perché non galleggiare nelle salatissime acque del Mar Morto?
L’israele è un paese piccolo e facilmente percorribile in treno.

Da fare: sganciarsi dai soliti day tour in bus, scegliendo invece una meta da esplorare in solitaria, partendo dalla stazione centrale di Tel Aviv

Corner Levinsky and Tzemach David Street

Alcune App che potrebbero esservi utili:

TAXI
Gett (Android | iOS)
Yango (Android | iOS)
Uber (Android | iOS)
Bubble Dan (Android | iOS)

SCOOTER
Bird (Android | iOS)
Lime (Android | iOS)
Wind (Android | iOS)
Leo (Android | iOS)

BICICLETTE
Tel-O-Fun (Android | iOS)
Mobike (Android | iOS)

BUS
HopOn (Android | iOS)

FOOD TOURS
BiteMojo (Android | iOS)

Buon viaggio!

Per informazioni e risorse di viaggio sull’Israele, eventi e tour visitate il sito Tourist Israel

Chiara Cerri

Sono una fotografa e web writer e vivo a Londra. Se mi cerchi mi trovi in riva al mare o in libreria.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.