About

Scrittura

Se siete arrivati su questo blog avrete visto che lovetheshoot è stato aperto nel 2015, ma la mia avventura con il mondo del blogging è iniziata molto tempo prima.  Correva l’anno 2003, non c’erano i social, neanche i blog come li conosciamo adesso, in compenso c’erano il suono metallico del modem acceso, le pagine dei siti che si caricavano in tremila anni e i forum.
Io, in quell’anno ho aperto il mio primissimo blog su una piattaforma che si chiamava Slinder, ed è stata la prima vera piattaforma di blogging italiana. In quel periodo, avere un blog aveva un sapore diverso. Chi scriveva lo faceva spesso in forma anonima, e chi, stava dietro la tastiera, non ci metteva la faccia. Niente #hashtags, pollici alzati e per destreggiarti con il template dovevi avere a che fare con il piacevolissimo linguaggio html. Insomma, era il paleolitico.
Il mio desiderio di avere un blog veniva da molto lontano, da quando ho iniziato a scrivere per rifugiarmi nei libri e nei miei racconti, alla ricerca di un senso di appartenenza, di storie.
Partecipo a premi letterai e ho pubblicato su alcune riviste, ma per me con la scrittura è sempre un work in progress, non smetterò mai di imparare, leggere, studiare, imparare e ricominciare così.

Fotografia

La fotografia è arrivata più tardi, un po’ per curiosità, soprattutto  a causa della mia grandissima passione per il cinema. Ancora prima di essere una divoratrice di libri, lo sono di film. Sono laureata in Arti Visive e ho preso un Master in Comunicazione Multimediale e Pubblicità Istituazionale. Ho lavorato in studi fotografici, ma alla fine la fotografia che più amo fare è quella di viaggio, reportage, lifestyle – con uno stile intimo e a luce naturale. Della fotografia non mi interessano la tecnica o i dispositivi elettronici, ma lo stile, la possibilità di fare storytelling con le immagini.

Viaggi

Al viaggio è arrivato quando ero già grande, avevo 29 anni quando sono stata presa per un Programma Leonardo di 4 mesi a Berlino, lavoravo nella gestione culturale e artistica di un centro culturale a Kreuzberg. Non sono più riuscita a fermarmi.
Ho viaggiato soprattutto da sola, partendo per lunghi mesi, a volte con progetti ben definiti a volte senza meta.
Per sei mesi ho vissuto in una favela del Brasile, ho insegnato fotografia in un orfanotrofio a Kathmandu, fatto un viaggio on the road in Islanda, ballato la salsa per le vie di Trinidad, amato alla follia i colori, i sapori, e il ritmo sia di Rio de Janeiro che di Cuba; ho mangiato innumerevoli Dahl in India, ho vagato da sola per le vie di Tel Aviv e mi sono commossa a Gerusalemme, ho meditato in silenzio per dieci giorni in un centro Vipassana a Jaipur. L’avventura più bella è quella che dovrà arrivare, nel frattempo io tengo la valigia pronta.

Il blog

Questo sito nasce è nato nel 2015, dopo il mio viaggio in Brasile, il titolo è un riferimento alla passione per le foto, anche se giorno dopo giorno il blog è cresciuto dando spazio ad altro. Il lifestyle, il cinema, lo storytelling.

Per informazioni e media kit potete contattatemi all’indirizzo email:
info.chiaracerri@gmail.com