Italia

Consigli sparsi su come visitare le 5 Terre

“La Liguria d’estate è l’odore di basilico, il caldo, la luce che scivola dalla finestra, gli ulivi allineati come pensieri, il mare che veste di blu l’aria”

Chi non conosce quel meraviglioso fazzoletto di terra chiamata Liguria e le sue Cinque Terre?
Quanti di voi ci sono stati o stanno pensando di andare? Qui vi do qualche consiglio sparso su come, quando e perchè dovreste andare.
Soprattutto sul perchè.

I 4 motivi principali per cui dovresti andare alle 5 terre:

  •  L’allegria. E’ un posto colorato e pittoresco
  •  Le foto che potete fare. I panorami mozzafiato dalle scogliere a cui sono appesi i piccoli paesini
  •  Il mood. E’ un luogo romantico e nostalgico al tempo stesso
  •  L’attività. Tantissimi sentieri e trekking da poter fare

Perchè e come andare alle 5 terre:

– Andare nei mesi caldi
Per godere di tutti i vantaggi della bella stagione. Ammirare un tramonto sorseggiando uno spritz in sandali, fare un tuffo al mare, una gita in kayak, gustare un gelato all’ombra o un pranzo all’aria aperta.
Le cinque terre sono fatte per la bella stagione.

– Se ti piace la natura, camminare e  l’aria pulita
Le cinque terre sono un parco marino protetto, il che significa che i grandi yacht non possono attraccare qui  e quindi l’acqua è pulita. Inoltre è un patrimonio mondiale dell’UNESCO –  sono state investite risorse nei sentieri e nello sviluppo turistico e sono state applicate alcune restrizioni, come i permessi di costruzione e la english breakfast (lol).
La maggior parte dei villaggi sono limitati al solo traffico pedonale, solo piedi e gambe!

– Viaggiare in treno
Viaggiare in treno è un ottimo modo per raggiungere le Cinque Terre. Se viaggiate in estate, o alta stagione sarete liberi dallo stress del traffico e di cercare parcheggio.

– Hai alcuni giorni da dedicare esclusivamente a quest’area
Le Cinque Terre sono cinque e dico cinque villaggi. Farli in un giorno è possibile ma vuol dire non poter stare più di un paio d’ore nello stesso posto e correre da una località all’altra. E’ fattibile, ma tieni conto che c’è molto di più da scoprire.

Non andare alle Cinque Terre se:

– Se sei un tipo demofobico
Ovvero se ti infastidiscono i luoghi affollati. Le cinque terre lo sono sempre, ormai da quando è scoppiato il boom del turismo: escursionisti, menù in inglese, e tantissimi gruppi.

– Se piove o fa freddo
Sono città di mare e molte delle cose da fare sono all’aria aperta. Il momento migliore per andare va da pasqua fino a settembre inoltrato.

Andare in treno o macchina?

Il 5 terre express costa 16 euro ed è un biglietto che potete acquistare a la Spezia o Levanto, oppure online e con il quale potete spostarvi liberamente in treno da una località all’altra.
Inoltre inculso nel biglietto:
– Accesso gratuito ad alcuni musei sul territorio del parco delle Cinque Terre
– Utilizzo del wi-fi (in tutte le stazioni ferroviarie).
– Accesso libero ai bagni delle stazioni che normalmente costano 1 euro.
Leggi di più o acqusta il biglietto online: https://www.incinqueterre.com/it/cinque-terre-card
Qui gli orari dei treni.


Corniglia
(la vista più bella)




Vernazza
(la più turistica)


Manarola
(il respiro più ampio)

Monterosso
(l’acqua più bella)


Riomaggiore
(l’odore del pesce)

Ciao, sono una fotografa e web writer e vivo a Londra. Se mi cerchi mi trovi in riva al mare o in libreria.

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Luca
    giugno 15, 2018 at 6:01 pm

    Ragazzi voglio farvi i complimenti innanzitutto per il vostro sito, ma soprattutto per la chiarezza e la facilita’ di lettura degli articoli, scritti grammaticalmente in maniera a dir poco perfetta e di facilissima comprensione.
    Grazie
    Lucas

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.