Italia

Fuga nella Costa degli Etruschi: cosa fare e vedere a Bolgheri

Si chiama Costa degli Etruschi quel tratto di costa Toscana che offre splendide spiagge e acque cristalline, ma anche un meraviglioso entroterra da non perdere.
Borghi poetici e senza tempo come Bolgheri e Castagneto Carducci.
E’ la terra di vini pregiati toscani e di una parlata simpaticissima e inconfondibile, quella livornese.

Dove dormire a Bolgheri:

Vi consiglio L’Agriturismo Tra gli Ulivi. Fa parte dell’azienda agricola a conduzione familiare Chiappini che si trova proprio nella via bolgherese che ospita le più grandi aziende agricole del territorio.
E’ dotato di camere e appartamaneti dai nomi deliziosi: melograno, fico, ortica…e affacciate direttamente sulle vigne.
L’atmosfera è decisamente bucolica e potrete fare degustazioni o usufruire dei prodotti che crescono nell’orto e nel frutteto.
A vostra disposizione ci sono anche una deliziosa piscina e una ricca colazione.




Dove mangiare a Bolgheri:

Io ho mangiato all’Enoteca di Centro che si trova proprio nella piazza principale ed è stata inaugurata solo nel 2013.
Il locale è piccolino, ma fuori c’è una bella veranda dove si puù mangiare sia a pranzo che a cena, anche in inverno.
Qui potrete assaggiarepiatti tipici toscani e cucinati con prodotti a chilometro 0, fare degustazioni con taglieri di salumi e formaggi, ma sopratttutto bere (tanto!) vino.
Non hanno una carta dei vini, ma Michele il proprietario è esperto di vini e saprà consigliarvi quello giusto.
Hanno una bella scelta che va dal Sassicaia all’Ornellaia, dal Paleo al Guado al Tasso e altri ancora. I prezzi vanno dai 6€ ai 30€ per un bicchiere.

Le tappe:


Castagneto Carducci

E’ stata la casa di Giosuè Carducci quando era bambino, è un piccolo borgo situato nel cuore della maremma toscana. Il castello medievale, insieme alla chiesa di San Lorenzo, formano il nucleo originario della città.
E’ un delizioso villaggio dove potrete visitare Casa Carducci dove visse il poeta e l’archivio di poesie e documenti a lui collegati.
Il borgo ha molti punti panoramici ed è perfetto per una passeggiata rilassante al tramonto.
A menodi 10 km c’è il mare Marina di Castagneto Carducci.

Dove mangiare:

  • Ristorante Il Vecchio Frantoio  in via Gramsci, 8
  • Ristorante Belvedere in P.za del Popolo, 23
  • S’a dì d’andà in P.za del Popolo



Bolgheri

L’esperienza senza tempo incomincia prima dell’arrivo al villaggio, precisamente lungo il famoso Viale dei Cipressi che porta a Bolgheri.
Si tratta di un viale panoramico, lungo circa 5 km, delimitato da maestosi cipressi antichi che si concludono davanti al castello di Bolgheri. Collega la vecchia Via Aurelia al borgo.
Questo percorso molto suggestivo è celebrato da uno dei maggiori poeti italiani del diciannovesimo secolo, Giosuè Carducci, nella sua famosa poesia “Davanti San Guido”.
Il poeta era molto devoto a Bolgheri e ai suoi dintorni poiché trascorreva parte della sua giovinezza qui.
Bolgheri è davvero un minuscolo borgo, se siete di passo svelto vi ci vorranno pochi minuti per percorrerlo tutto. Qui ci sono dettagli e panorami che sapranno intrattenervi. Il vino e l’olio sono i protagonisti, vi verrà voglia di sedervi ad uno dei tanti locali  per gustare un calice e una bruschetta.



Castiglioncello

Castiglioncello è un piccolo comune in provincia di Livorno conosciuto come perla del Tirreno.
Scogliere a picco sul mare, acqua limpida, baie e calette, spiagge e fondali affascinanti caratterizzano la costa che da sempre ha ispirato grandi artisti per la sua bellezza, dai tempi dei Macchiaioli.
Il Castello Pasquini è spesso la splendida cornice per manifestazioni culturali, Premi Letterari e Filosofici, convegni, o il Centro per l’arte Diego Martelli.
Qui si rifugiavano i portagonisti della dolce vita e del grande cinema italiano. Una delle cose da fare è andare in cerca delle ville di Sordi e Mastrianni.

 

 

Ciao, sono una fotografa e web writer e vivo a Londra. Se mi cerchi mi trovi in riva al mare o in libreria.

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.