Travel Food

Il glamorous gluten free e tutte le sue leggende

Prima era il glutine questo mistero, questo sconosciuto.  Ora invece è il glutine questa star.

E per le persone affette da celiachia, una malattia autoimmune grave, il glutine è un nemico.
Per queste persone, la fenomenale popolarità delle diete senza glutine “alla moda” che si stanno diffondendo sempre di più è sia una benedizione e che una maledizione.

Quando sono stata diagnosticata celiaca io avevo 11 anni ed era praticamente impossibile trovare in giro prodotti senza glutine, per andarti a prendere un pacco di pasta senza glutine invece che il supermercato c’era un magazzino sperduto col cancello di ferro alto cinque metri.
Non c’erano bar, ristoranti con roba senza glutine. Infatti a chi mi chiede se “mi manca” rispondo di no, perché non ti può mancare un abitudine che non hai mai avuto.
Se entro in un bar non mi viene istintivo puntare alle brioche.

Ma ora si trova di tutto ed è un bene, perché questo ha risolto il problema sociale che implicitamente si era creato. La diffusione di alimenti senza glutine ha reso eventi come compleanni,  cene, natali situazioni molto meno isolanti. Ora non ti devi più sedere in disparte con l’aranciata in mano a guardare i tuoi compagni che si strafogano e ti chiedono “perchè non mangi”.
La controparte?
Che con la moda del gluten-free i veri intolleranti al glutine non vengono presi sul serio.
C’è una gran confusione tra il celiaco e quello che ha letto su Vitasnella che la dieta gluten free fa bene alla salute.

Quali sono le leggende?

– Non è vero che c’è il boom della celiaci: in Italia sarebbe ancora sottodiagnosticata, si calcola che ne soffra una persona su 100 però molti ce l’hanno e non lo sanno
-La moda alimentare: non è un’allergia al frumento o una gluten sensitivity, sulla quale stanno ancora studiando per capirne le cause
– Non si guarisce e non passa col tempo, per cui non vale la pena prenotare inutili viaggi a Lourdes
– La dieta gluten-free non fa dimagrire e chi non è celiaco non ha motivo di privarsi del glutine
-I celiaci non sono tutti magri, perché dal momento che si curano, cominciano ad assimilare il cibo tanto quanto gli altri
– I prodotti senza glutine non sono dietetici e non sono più leggeri. Anzi, vi svelo un segreto: sono molto più calorici perché per sopperire al glutine ed assicurarsi una tenuta del prodotto, vengono usati addensanti ed emulsionanti ricchi di oli vegetali e grassi
– I boicottatori dei buoni: c’è una fetta di persone che boicotta i buoni mensili che vengono distribuiti dalla Usl  ai celiaci per comprare i prodotti, paragonandoli un po’ a quei finti invalidi che spillano soldi allo stato. Tutta questa ignoranza e cattiva informazione è stata causata dalla moda alimentare e dal giro di soldi che le aziende alimentari fanno sui “presunti” allergici
– Se un celiaco mangia una pizza muore stecchito all’istante
No, non muore, per cui state tranquilli, se il vostro amico è mancato dopo aver mangiato fuori non è stato per colpa di una briciola ( e neanche di un gelato)
-Se non muore allora una pizza ogni tanto la può mangiare
No non la può mangiare, a meno che sia un masochista che vuole avvelenarsi lentamente causandosi problemi molto gravi

Ricapitolando:
-per capire se siete celiaci oltre alle analisi, c’è una biopsia da fare, un esame semplice in pratica vi infilano un tubo nel naso per raschiarvi un pezzo di intestino e analizzarlo
Se qualcuno vi trova una fantomatica “allergia al glutine” guardandovi negli occhi forse non è un medico quello che state pagando, ma un cartomante
-Se siete celiaci non guarirete
-Non morirete, a meno che non seguiate la dieta, ma probabilmente sarete soggetti ad ammalarvi qualche volta di più
-Se lo scoprite da adulti probabilmente per un po’ di tempo sbaverete di fronte ad una vetrina con le brioches
-Se lo scoprite da piccoli, in questo meraviglioso 2015, siete fortunati perché non verrete ghettizzati
-Se qualcuno vi romperà le palle per i buoni: fatevi una foto in primo piano durante la biopsia col tubo nel naso e speditegliela a casa

Peace & gluten free (quello vero)

 

17d1244384a1d6a78bbc32685b266953bda5f61b1758067e5d0aba94a33a35a9

About Author

lovetheshoot

Leave a Reply