Europa Italia

Palermo: via dei Calderai

Difficilmente troverete questa via recensita all’interno di una guida turistica, ma se vi trovate nel quartiere ebraico, ed è ovvio che vi ci troverete, non potete perdervela.
La via Calderai va dalle vie Lampionelli, S. Cristoforo, Livorno e Giovanni da Procida alla via Maqueda.
I calderai, o “quarara” (in siciliano la quarara è la caldaia), sono gli artigiani che producono bracieri, tegami, pentole ed altri oggetti in rame, alluminio o bronzo, che in questa strada avevano e hanno le loro botteghe.

Infatti tra le molte vie di mestieri che popolano Palermo questa è una delle poche che ancora conserva la sua tradizione.
Il paradiso dei ciottoli: tazze, lanterne, vasi, pentole, caldaie, bilance, padelle, focolari,ecc., tutti che penzolano sull’ingresso nascondendo quasi del tutto l’entrata delle botteghe. 
Se ci passate vi capiterà di imbattervi in qualche artigiano che batte il ferro caldo con in mano un arnese davanti al suo negozio.

Ciao, sono una fotografa e web writer e vivo a Londra. Se mi cerchi mi trovi in riva al mare o in libreria.

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    10 cose da fare/vedere a Palermo! |
    dicembre 2, 2014 at 11:35 pm

    […] dei Calderai Nessuna guida ve lo dirà. In questa via troverete tutto per la casa e anche caldaie. Leggete qui. 7-Mondello Stretta tra il Monte Pellegrino e Monte Gallo è una delle più rinomate località […]

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.