Spagna

Quanto costa fare una vacanza a Lanzarote?

Se non siete ancora stati a Lanzarote dove andare, e dico subito!
Per due motivi principali: è economica e vicina, intendo all’Italia, ma relativamente anche a qualsiasi altra città europea. In poco più o meno di 4 ore ci siete.
Non ero attratta dalle Isole Canarie e non ho cambiato idea, ma ho fatto un piccolo spazio nel mio cuore per questa isola che invece, merita eccome.

L’unico problema di Lanzarote, chiamiamolo problema, ma non è così in realtà. E’ una nota che stona.
Questa nota che stona sono i cosidetti chav britannici, che ho scoperto essere il corrispettivo dei nostri truzzi. Cafoni inglesi, in pratica. Immaginateveli brutti, la maggior parte con la pancia, rigorosamente bianco latte, ciabatte che strusciano, birra in mano e una bionda sciapa di lato.
Sì i chav danno un po’ fastidio in mezzo a tutta quella bellezza.
Anche perchè tante attività come negozi e locali sono stati fatti su misura per loro: casinò, baretti con colazioni inglesi a 3 euro, centri commerciali dove comprare abiti firmati, probabilmente finti.
I chav stonano e credo che neanche il brexit riuscirà a tenerli chiusi nel perimetro del loro stato.

Quanto costa una vacanza a Lanzarote?

L’alloggio

Per alloggiare a Lanzarote Airbnb è perfetto. Anche perchè in molte parti dell’isola, soprattutto quelle più turistiche come Playa Blanca o Playa del Carmen, c’è un enorme offerta di case e appartamenti in affitto.
Ci sono diverse opzioni, dagli appartamenti singoli a quelli residenziali con piscina in comune.
Il prezzo medio per un appartamento per 6 notti è di 285 euro, in pratica poco più di 20 euro a testa.
Date un’occhiata su Air BnB (qui vi regalo una notte gratis) le zone più comode per alloggiare sono quelle al sud, nel tratto di costa che va da Costa teguise a Playa Blanca.

Il volo

Per il volo se lo prenotate con un po’ di anticipo e avete la fortuna di essere vicini a Roma o Milano trovate delle ottime opzioni con la Ryanair, potete tranquillamente andare e tornare con soli 100 euro. Stessa cosa da Londra solo £114.


La macchina

Noleggiare una macchina è una delle cose indispensabili per muovervi all’interno dell’isola. Non ho idea di come facciano quelli che non ne hanno una, l’isola è piccola, ma per percorrerla da nord a sud ci vuole circa una mezz’ora mentre per percorrerla ci vogliono un paio d’ore. Ci sono numerossisime compagnie per il noleggio macchine e probabilmente vi verranno proposte delle opzioni quando comprerete il volo.
Dalle mie ricerche questa è un’ottima compagnia che non chiedere carta di credito.

Il costo della vita

Questa è una delle cose più belle, la vita sull’isola è molto  economica.
I parcheggi non si pagano e l’ accesso alle spiagge è libero, mentre l’entrata al Parco Naturale Playa Papagayo e Playa Mujeres costa solo 3€ per auto, ma dopo le 4.30 non si paga quasi mai.
Si può vivere di tapas, di arepas e di vari spuntini. Si può mangiare con gusto spendendo dalle 4 alle 8 euro per pasto.

Il Clima

L’isola è la più nord-orientale delle Canarie. Trovandosi a solo centoquaranta chilometri dal continente africano, è di tipo subtropicale. Il clima è mite e quasi desertico. Durante i mesi estivi, si possono arrivare a toccare punte di 32 gradi centigradi ma, in inverno, le temperature medie sono quasi sempre comprese tra i 18 e i 25 gradi centigradi.
Inoltre è comunque piacevole perché non afoso e spesso ventilato.

Extra

Oltre alle normali spese di vitto e allggio bisogna pensare a qualche extra, dato dagli ingressi alle varie attrazioni culturali o turistiche e dalle attività sportive. Qui trovate delle opzioni interessanti per dei biglietti cumulativi.
Noleggiare una bicicletta costa sui 20 euro al giorno.
Mentre le lezioni di surf di gruppo e di mezza giornata variano dai 45 ai 60 euro

Ora fate i conti voi, ma quello che ne viene fuori è una vacanza molto economica 🙂

About Author

lovetheshoot

Leave a Reply