Italia

Uno zaffiro tra le montagne: il lago di Como

Il lago di Como è sempre stata una delle più belle location italiane, la cui bellezza è comparabile solo alla sua fama. La conformazione naturale, l’incessante sviluppo e cura da parte della comunità di questo luogo, l’hanno reso a tutti gli effetti una delle mete turistiche più rinomate ed esclusive del mondo.

Il lago di Como oltre ad essere divenuto, nel tempo, una location esclusiva, è innanzitutto un luogo ricco di storia e ricco di arte, basti pensare ai numerosi castelli e fortificazioni presenti sul territorio, ma soprattutto alle numerosissime ville che si affacciano direttamente sul lago stesso.

Queste ville, oltre ad trovarsi in una località unica nel mondo, sono abitazioni ricche di storia e ognuna di essa gode di elementi unici che la contraddistinguono, basti pensare alla Villa Monastero o alla Villa Carlotta. Sono molte le ville in vendita sul lago di Como e gli acquirenti sono persone sicuramente molto facoltose che vogliono avere un luogo dove godersi in totale libertà le bellezze del lago.

La Versailles italiana

Una meta obbligata per chiunque visiti questi luoghi, sono indubbiamente il grande numero di paesi e piccoli borghi presenti sulle sue rive, oltre alle ville di lusso sul lago di Como.
Varenna e Bellagio per esempio, possono considerarsi come due scelte perfette.

Varenna è uno dei borghi più caratteristici ed affascinanti del lago di Como. Interamente sovrastato dal Castello di Vezio, Varenna non è poi così diversa da Bellagio. Entrambe sono infatti caratterizzate dal loro aspetto antico, dai vicoli e da salite e discese. Tra i due borghi però sicuramente Varenna è quello che è più legato al passato, infatti è rimasto molto simile al passato ossia un piccolo paese di pescatori del lago con pochi negozi, pochi locali e pochi hotel.

Prendendo il traghetto si può raggiungere Bellagio molto facilmente. Questo borgo conosciuto anche come la perla del lago di Como, è uno dei centri storici più importanti della nazione. Il borgo offre moltissimo al turista: la Basilica di San Giacomo, La Chiesa di San Giovanni Battista, Villa Serbelloni o Villa Melzi.

Per gli appassionati di passeggiate, Bellagio è anche un ottimo punto di partenza sia per chi vuole percorrere la riva del lago, sia per chi preferisce i sentieri che collegano le varie frazioni come Suira, Visgnola, Vergonese, Pescallo.

Terra di mille sapori

Un buon weekend trascorso sul lago di Como non può essere tale se non si assapora anche la cucina locale. Nella cucina tipica del Lario sono infatti racchiuse e sintetizzate almeno tre cucine locali e tre culture alimentari ben caratterizzate e diverse tra loro: sulle tavole del Lago di Como ovviamente ha un posto d’onore il pesce. Un piatto tipico sono infatti i missoltini, ossia gli agoni pescati a maggio, essiccati al sole e conservati sotto pressione per alcuni mesi, infine dopo una breve cottura su griglia vengono serviti con polenta abbrustolita.

La cucina delle valli, che ha come protagonista la polenta e come accompagnamento vede gli alimenti tipici del territorio come la cacciagione, i funghi e i formaggi; infine, la cucina brianzola di pianura, in cui la carne è l’alimento per eccellenza e che è anche influenzata dalla vicina pianura, celebre per la “cassoeula”.

 

La meta turistica per eccellenza

La presenza di piccoli borghi che si affacciano sul lago, la bellezza rustica e selvaggia della montagna, i numerosi parchi disposti su tutto il territorio. Le famose ville sparse lungo le rive del lago, caratterizzano in modo peculiare questo ambiente, rendendolo una meta incredibilmente interessante per qualunque turista.

[Post in collaborazione con Property at Lake Como]

Ciao, sono una fotografa e web writer e vivo a Londra. Se mi cerchi mi trovi in riva al mare o in libreria.

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.