Spagna

Vacanze a Valencia: cosa fare e vedere in 2 giorni

State pianificando le vostre vacanze a Valencia?

Con più di 300 giorni di sole all’ anno, spiagge di rena per quanto gli occhi possono vedere, bellissimi edifici storici e piazze ad ogni angolo. C’è molto da amare sulla città spagnola di Valencia.
Anche se è la terza città più grande della Spagna, è facile trovare il proprio pezzo preferito di Valencia e scoprirne i suoi fascini.
Valencia ha un atmosfera rilassata.
E’ molto facile da esplorare, la sua gente è amichevole, il cibo economico e delizioso. Non devi spendere molto denaro per godere di ciò che la città ha da offrire.
Valencia è perfetta da passeggiare, tra i bellissimi edifici e le piazze.
Scoprirne i negozi di abbigliamento d’epoca, ammirare l’arte di strada.
Degustare tapas appetitose, rilassarsi al sole accanto alle fontane della città o nelle calde acque del Mar Mediterraneo. Andare in giro con la bici è un altro ottimo modo per esplorare le attrazioni turistiche.

MIGLIORE MOMENTO PER VISITARE VALENCIA

Valencia è una destinazione per tutto l’anno grazie al clima caldo. Gli inverni sono soleggiati e chiari. Può diventare molto calda in estate, così l’autunno e la primavera sono tempi perfetti per visitarla.

COSE COSE DA FARE A VALENCIA

Valencia ha una serie di edifici storici sparsi in tutta la città, nonché piazze popolate di belle fontane e palme che le conferiscono un’ atmosfera subtropicale accogliente.
I punti di forza includono il Torres de Quart, i Giardini Turia, la Cattedrale di Valencia. Il campanile di Miquelet è un’arena che sembra una versione in miniatura del Colosseo di Roma e le spiagge selvagge.
Tutte le attrazioni principali sono raggiungibili a piedi e potrete orientarvi nelle principali piazze – Plaza de la Virgen, Plaza de la Reina e Plaza del Ayuntamiento.
Plaza de la Reina si trova vicino a una serie di attrazioni principali tra cui la Cattedrale di Valencia del XIII secolo, sorge sul sito di una vecchia moschea. Per una vista panoramica sulla città, scalate i 207 gradini della torre campanaria della cattedrale di Miguelete, costa solo un paio di euro.
Parte delle antiche mura della città rimangono e si possono vedere visitando il Torres de Serranos e Torres de Quart.

SPIAGGE

La spiaggia locale di Playa de Las Arenas (conosciuta anche come El Cabanyal) è raggiungibile con il sistema della metropolitana, in circa 15 minuti dal centro della città. Potrete mangiare o bere in molti bar e ristoranti che si trovano lungo il tratto della spiaggia: succhi di frutta freschi, paella o frutti di mare.
Se stai cercando qualcosa di meno turistico, dirigetevi alle spiagge selvagge di Valencia, nei pressi del Parco Naturale Albufera. Queste spiagge si trovano a sud del porto e Playa de Las Arenas.
Uno dei modi migliori per raggiungere le spiagge selvagge è in bicicletta. Ci sono molti possibilità di noleggio biciclette nella città vecchia.
C’era una volta un fiume a Valencia, ma a causa di un’inondazione, il fiume è stato trasformato in un parco lineare di 9 km chiamato Turia Gardens.

 

MANGIARE E BERE A VALENCIA

Se avete fame o desiderate assaggiare cibo fresco e tanti dolci, assicuratevi di andare verso il Mercado Central de Valencia. È considerato uno dei più antichi mercati europei, esistente già dal 1839. È aperto dalle 7.00 alle 15.00 dal lunedì al sabato e conta più di 400 commercianti.
Qui ci sono le empanadas che sono facili da prendere al volo, mentre se soggiornate in appartamento, potete prendere frutti di mare freschi e carni.
Le opzioni per la cena sono molte, i ristoranti a Valencia non mancano soprattutto nel centro della città. Ci sono molte possibilità intorno alla Plaza de la Reina e Placa Redona.

 

INFINE, QUANTI GIORNI SERVONO PER VISITARLA?



Se non vi dispiace svegliarvi presto la mattina e andare a dormire tardi, 2 giorni sono più che sufficienti per godere della città.

Leggete qui se cercate altri spunti 🙂

Sognando Valencia: 7 cose da fare nella città che profuma di arance

 

About Author

lovetheshoot

Leave a Reply